Le riflessioni, che seguono, sono dedicate alla recentissima (e tanto attesa) pronuncia delle Sezioni Unite della Corte di Cassazioni su quella che, chi scrive, aveva qualificato, nel gennaio 1999, un’ipotesi affascinante ovvero “il possibile trasferimento della giurisdizione sulle controversie, aventi ad oggetto la c.d. “occupazione acquisitiva” o “accessione invertita”, cheContinue Reading

(Brevi riflessioni su Cons. Stato, sez. IV, sentenza 29 aprile 2002, n. 2280) — *** — Anche gli istituti giuridici possono diventare fantasmi ed inquietare il sonno dei giudici. Questa la riflessione a cui, chi scrive, è stato indotto dalla lettura della recentissima sentenza del Consilio di Stato, Sez. IV,Continue Reading

Con la presente nota, ci si propone di fare un quadro sull’attuale momento della c.d. “occupazione acquisitiva” o “accessione invertita”, che dir si voglia; o, forse, sarebbe meglio dire, sull’attuale “stato di salute” del predetto istituto, di creazione pretoria, stante il fatto che, da alcuno [1] , è stato suonatoContinue Reading

“Occupazione acquisitiva, occupazione appropriativa, accessione invertita”; questi i termini utilizzati, comunemente, dagli operatori del diritto per indicare l’istituto, di creazione pretoria, attraverso il quale la proprietà di un’area privata viene acquisita, in capo alla Pubblica Amministrazione, mercé la realizzazione di un’opera dichiarata di pubblica utilità, in ordine alla quale nonContinue Reading

Le brevi riflessioni, che seguono, sono dedicate alle ordinanze nn. 13 e 17 della Corte Costituzionale, depositate in data 23 gennaio 2001. Con le pronunzie, or ora menzionate, la Consulta ha restituito, rispettivamente al Tribunale di Trapani ed alla Suprema Corte di Cassazione, gli atti relativi a due questioni diContinue Reading

Le brevi riflessioni, che seguono, traggono spunto dalle lettura di alcune recenti pronunce giurisprudenziali che si sono occupate del problema dell’applicabilità del criterio risarcitorio, previsto dall’art. 5-bis, comma 7-bis della legge n. 359/92, alle occupazioni acquisitive realizzatesi nell’ambito delle procedure espropriative disciplinate dalla legge n. 219/81. Si tratta, in particolare,Continue Reading

Se si facesse un’indagine statistica sulle fattispecie giuridiche più “gettonate” nelle aule di giustizia, la “palma d’oro” andrebbe, senza ombra di dubbio, all’occupazione acquisitiva. L’istituto, forgiato, quasi venti anni or sono, dalla magistratura ordinaria, sta vivendo uno dei momenti più difficili della sua storia; per ironia del destino, le difficoltàContinue Reading

sentenza 15 settembre 1999 n. 14 dell’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato.

A quasi dieci anni dall’entrata in vigore della legge 8 agosto 19990 n. 241, l’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato pone fine al contrasto giurisprudenziale, formatosi in ordine all’applicabilità delle norme di cui al Capo III della legge predetta alla materia espropriativa. Con la sentenza in commento, il massimo organoContinue Reading

“Tra noi tutto è finito!”. Con queste parole, molti giudici ordinari si saranno rivolti, in un colloquio immaginario, all’istituto dell’occupazione acquisitiva, nel leggere le motivazioni dell’ordinanza n. 123/2002 della Corte Costituzionale. Un addio, quello sancito dai giudici della Consulta, inevitabile in quanto l’abbandono, da parte della c.d. “accessione invertita”, dellaContinue Reading

A distanza di qualche mese dalla sentenza 29 aprile 2002 n. 2280 (commentata sulle pagine di questa Rivista on line), la Quarta sezione del Consiglio di Stato torna ad occuparsi, con la sentenza 9 luglio 2002 n. 3819, degli istituti della “occupazione acquisitiva” e della “occupazione usurpativa”. Anche in questaContinue Reading