Si, la vita è tutto un quiz, tante emozioni, tante illusioni … con queste parole iniziava una famosa canzonetta di una altrettanto famosa e fortunata trasmissione televisiva condotta qualche lustro addietro da Renzo Arbore. Il gusto italico per i quiz ha origini lontane (basti pensare al successo che ebbe nelContinue Reading

Con la sentenza in rassegna, il T.A.R. Lazio ha definito due annosi giudizi amministrativi, instaurati rispettivamente nel 1987 e nel 1988, aventi ad oggetto la questione dell’ astensione e ricusazione nei concorsi pubblici, per grave inimicizia tra candidato e componente della commissione di concorso. E’ opportuna una breve ricostruzione dellaContinue Reading

L’appellata partecipava a concorso pubblico a cinque posti di ricercatore universitario- Gruppo di discipline E05 (biochimica e biologia applicata) presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Reggio Calabria. Espletate le prove scritte, la Commissione attribuiva punti 10 e 14 (in tutto 24) rispettivamente al primo edContinue Reading

Per lungo tempo si è ritenuto che, nei concorsi a pubblici impieghi, l’attribuzione di un voto numerico fosse sufficiente per esprimere in maniera adeguata la valutazione della commissione giudicatrice sulle prove sostenute dai singoli candidati, senza che fosse necessario formulare una specifica motivazione che spiegasse le ragioni che avevano indottoContinue Reading

Quella in esame è una sentenza che merita attenzione perché interviene con equilibrio sul tormentato tema della sufficienza del voto numerico a soddisfare, nei concorsi a pubblici impieghi o negli esami di abilitazione, il requisito della motivazione. E’ noto che l’orientamento giurisprudenziale prevalente è attestato sulla soluzione positiva, in quantoContinue Reading

Ringraziamo l’Avv. Raffaele Irmici per avere segnalato la ordinanza in rassegna. Al testo dell’ordinanza era acclusa una nota di accompagnamento che riportiamo qui di seguito per una migliore comprensione della vicenda: “Con la presente, mi pregio rimetterVi copia della ordinanza in oggetto. La questione può rivestire carattere di particolare interesseContinue Reading

Note a margine della sentenza del Consiglio di Stato, Sez. V, 4 marzo 2008, n. 862. Sommario: 1. Profili organizzativo – aziendali. 2. I principi di efficienza, efficacia ed economicità nella legge sul procedimento amministrativo 1. La decisione della V Sezione del Consiglio di Stato del 4 marzo 2008, siContinue Reading

1. Considerazioni introduttive. Ormai conclusasi, con la effettuazione delle tre prove scritte [1], la tempestosa e incerta fase dei ricorsi giurisdizionali proposti in massa, avanti ai giudici amministrativi, per ottenere l’ambita “sospensiva” che consentiva ai candidati, che avevano compiuto un errore nelle prove selettive, di continuare a nutrire la speranzaContinue Reading

1. Premesse introduttive. La storica tenzone che, ormai da anni, oppone la giurisprudenza dei T.A.R. a quella del Consiglio di Stato sulle modalità di correzione tenute nell’ambito dei concorsi e degli esami di abilitazione professionale, e in particolare sulla conoscibilità esterna dei criteri e delle valutazioni che comportano la promozioneContinue Reading

Introduzione La sentenza in esame si occupa del sempre più attuale problema dei vizi inerenti al provvedimento di valutazione dei compiti scritti redatti dai candidati all’abilitazione all’esercizio della professione legale [1]. La ricorrente, in seguito ad un giudizio di non ammissione alle prove orali, ha adito il Giudice Amministrativo, lamentandoContinue Reading