Al termine di un’indagine conoscitiva avviata nel maggio 2001, l’Autorità di vigilanza sui lavori pubblici ha adottato una determinazione (n. 22 del 5.12.2001, riportata in calce) in cui vengono richiamati alcuni principi che devono reggere il procedimento di accordo bonario previsto dalla legge e dal regolamento Merloni. La disciplina inContinue Reading

Recenti decisioni dei giudici amministrativi [1] finiscono sempre più per consolidare un nuovo orientamento giurisprudenziale che riconosce la sussistenza di una responsabilità precontrattuale della pubblica amministrazione, a seguito dell’apertura delle SS. UU. della Cassazione, con la nota sentenza n. 500/99. Il riconoscimento di una responsabilità della P.A. per culpa inContinue Reading

1.- Una recente pronuncia del T.a.r. Abruzzo-Pescara (n. 1173/01 del 7/12/2001*, pubblicata nel presente numero di questa rivista), ripropone ancora una volta la questione – ancora irrisolta e fonte di numerore controversie – della valutazione del servizio degli insegnanti delle scuole non statali e dell’equiparazione dello stesso a quello espletatoContinue Reading

La sentenza in rassegna presenta spunti interessanti di riflessione in relazione alla questione del criterio (cronologico) del riparto di giurisdizione in materia di controversie di lavoro alle dipendenze della PA, anche alla luce della formula dell’art. 69, comma 7°, del TU n. 165/2001. La lettura della norma proposta dal GiudiceContinue Reading

La legge 27 marzo 2001 n. 97, recante “Norme sul rapporto fra procedimento penale e procedimento disciplinare ed effetti del giudicato penale nei confronti dei dipendenti delle amministrazioni pubbliche” (in G.U. 5 aprile 2001 n. 80), contiene rilevanti motivi di approfondimento sotto l’aspetto politico-sociale. La normativa in esame appare, infatti,Continue Reading

(*)

1.- Tipologia degli interventi edilizi minori. Sotto un profilo generale, le trasformazioni edilizie costituiscono modificazioni della forma, della configurazione, della destinazione o dell’architettonica degli immobili finalizzate alla loro conservazione o modifica estetica o funzionale. Esse comprendono quindi anche gli interventi stabilmente idonei a mutare l’utilizzazione degli edifici senza peraltro innovarneContinue Reading

(*)

SOMMARIO: 1. – L’evoluzione normativa e giurisprudenziale – 2. – Le pronunce dei giudici amministrativi e civili – 3. – I riflessi sulla tutela del cittadino – 4. – La responsabilità dirigenziale. 1. L’evoluzione normativa e giurisprudenziale. Edilizia ed urbanistica sono il banco di prova per i principi affermati dallaContinue Reading

Il Ministero dell’Interno, con circolare n. 7/99 del 17 novembre 1999, ha ritenuto possibile per gli enti locali determinare un numero fluttuante o flessibile degli assessori. Secondo il dicastero, la modifica all’articolo 33, comma 1, della legge 142/90 operata dall’articolo 11, comma 7, della legge 265/99, ha avuto l’effetto diContinue Reading

La sentenza del Tar Campania-Napoli, Sez. I, 29.11.2001, n. 5109 é (in questo numero della presente rivista) rappresenta un esempio di semplicità e linearità, che dovrebbe essere sempre seguito dagli operatori nell’operazione di interpretazione del diritto. Chiunque siano gli operatori: dottrina, Ministero dell’interno o Consiglio di stato. Il giudice campano,Continue Reading

La sentenza in rassegna si colloca sulla scia di una recentissima pronuncia della Sezione Molise (sent. n. 192/2001 del 22 ottobre 2001), pubblicata nel n. 11/2001 di questa rivista e riguarda la questione se sia sindacabile dal giudice della responsabilità amministrativa la decisione di opporsi o meno a iniziative giudiziarieContinue Reading