Lo studio di Stefano Tarullo, di recentissima pubblicazione (ma che chi scrive ha potuto leggere in bozze), presenta spunti di notevole interesse. Muovendo dall’analisi di alcuni precetti costituzionali (artt. 2, 3 e 98 Cost.) e da altre norme di diritto positivo (con particolare, ma non esclusivo riguardo a quelle delContinue Reading

Ordinanza di grande interesse, quella in commento, in primo luogo perché, con una motivazione che trascende di gran lunga gli abituali (e talora troppo angusti) limiti entro i quali si annida il discorso giustificativo della decisione cautelare essa fa luce su di un istituto pretorio di generale applicazione da decenni:Continue Reading

L’art. 54 del decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, recante “disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria”, pubblicato sulla G.U. n. 147 dello stesso giorno, ed in vigore sempre dal 25 giugno 2008, contiene disposizioni collocate sottoContinue Reading

Leggo su Giustamm uno scritto dell’avv. Quinto (La «specialità» della Giustizia Amministrativa ed il nuovo Codice del processo) davvero stimolante, che mi induce a qualche telegrafica riflessione, la cui comprensione presuppone la lettura del saggio citato. Un dubbio ed una contraddizione: si dice che “non v’è contrasto, e non puòContinue Reading

1. Sia la delega di cui all’art. 44 della l. 69/2009, sia quella di cui alla legge comunitaria n. 88/2009 (sempre art. 44), investono il Governo di un compito assai oneroso: di coordinamento non solo e non tanto delle discipline, ma delle ideologie di fondo alla base dei due provvedimenti.Continue Reading

1. Le brevi osservazioni che seguono costituiscono un approccio incompiuto, e di certo non profondamente meditato, ad una norma di legge che reca, ad un tempo, precetti di natura sostanziale e “simmetriche” – l’aggettivo è indicato nella rubrica della disposizione – novità processuali. Si tratta dell’art. 20 del d.l. 29Continue Reading

Il Consiglio di Stato annulla una curiosa sentenza del Tar di Brescia, ma senza scalfirne la singolare motivazione. Il Tar non aveva affatto affermato, come potrebbe ritenersi da una lettura della sentenza in commento, che chi richiede il rilascio di una concessione edilizia sia sempre titolare di un diritto soggettivo;Continue Reading

Con la sentenza in commento il Consiglio di Stato afferma che un’istanza di rinvio dell’udienza di discussione, presentata dalla difesa di parte appellante, motivata con riferimento ad uno stato di malattia del difensore, non merita accoglimento sia perché “generica”, sia perché priva della “specificazione delle ragioni di carattere difensivo cheContinue Reading

La sentenza in commento esibisce numerosi spunti problematici, sui quali sarebbe necessario instaurare un dibattito assai più approfondito del modesto contributo offerto nelle brevi notazioni che seguono. Tuttavia, nello spirito che anima la redazione di questa rivista telematica, chi scrive ravvisa opportuno segnalare all’attenzione dei lettori almeno due capi dellaContinue Reading

Secondo il Consiglio di Stato, se una determinazione di autoannullamento di un provvedimento accrescitivo di status di un soggetto dell’ordinamento trae le proprie ragioni da un’istruttoria svolta nell’ambito di un precedente processo amministrativo, l’avvio del procedimento conclusosi con l’atto di autotutela non dovrebbe essere comunicato all’interessato, e ciò perché nelContinue Reading