Le recenti novelle legislative che hanno interessato il diritto amministrativo (legge 11 febbraio 2005, n. 15 e legge 14 maggio 2005, n. 80) non possono non essere considerate ai fini della corretta disamina di talune problematiche di natura squisitamente penalistica, tra le quali, segnatamente, il potere di sindacato giurisdizionale delContinue Reading

La pronuncia sopra riportata rappresenta un corollario della precedente sentenza n. 380/2004 (pubblicata su questa rivista). In quest’ultima era stata sancita l’equiparazione tra la DIA e il permesso di costruire, entrambi frutto di un comportamento della p.a., nell’un caso omissivo, nell’altro caso attivo (provvedimento espresso). Inoltre, ivi era stato riconosciutoContinue Reading

1) IL FATTO Si riassumono brevemente i fatti di causa. Con delibera n. 121 del 22 dicembre 2001 il CIPE, ai sensi della legge 21.12.2001 n. 443 (c.d. legge obiettivo), ha approvato il programma delle infrastrutture pubbliche e private e degli insediamenti produttivi con carattere strategico e di preminente interesseContinue Reading

  Introduzione. 1. La rilevanza paesaggistica dell’intervento come criterio di proporzionalità della funzione autorizzativa e di definizione dell’oggetto del potere. 2. La nozione di rilevanza paesaggistica emergente dalle norme speciali di riferimento e la duplice natura del regolamento previsto dalla norma del 2014. 3. La preesistenza di un’area di libertàContinue Reading

Sommario: 1. Introduzione. 2. Prima fase: la presentazione della SCIA e l’avvio del procedimento di controllo dell’amministrazione sulla “carenza dei presupposti e dei requisiti” per l’esercizio dell’attività oggetto di segnalazione. 2.1. La ricevuta rilasciata dall’amministrazione al momento della presentazione della segnalazione, ai sensi dell’art. 18-bis: natura, funzione e contenuto. 2.2.Continue Reading

Con l’art. 13 della L. n. 40 del 2 aprile del 2007 il Legislatore ha convertito in Legge l’art. 12 del Decreto Bersani-bis ( D.L. n. 7 del 2007). La norma in parola (“Revoca delle concessioni per la progettazione e costruzione di linee ad altavelocità e nuova disciplina degli affidamentiContinue Reading

La lettura della motivazione delle sentenze n. 2881 del 28 maggio 2001, della Sezione V del Consiglio di Stato (1), e n. 2221 del 24 luglio 2001, della Sezione II del Tribunale Amministrativo Regionale per il Veneto (2), danno l’occasione per effettuare un riepilogo di alcune delle numerose questioni relativeContinue Reading

1. La questione esaminata dalla 1^ sezione del T.A.R. Sicilia Catania trae spunto da un ricorso proposto contro un piccolo Comune siciliano per l’annullamento, previa sospensiva, di una concessione edilizia per l’esecuzione di un fabbricato urbano, rilasciata “direttamente” dal Sindaco. Secondo la prospettazione di parte ricorrente il provvedimento sarebbe statoContinue Reading