Direzione Scientifica:
Prof. Avv. Angelo Clarizia
Prof. Avv. Giuseppe Morbidelli

Codice ISSN:
1972-3431

Redazione:
Giustamm
redazione.giustamm@gmail.com

Editore:
Editoriale Scientifica S.r.l. editoriale.abbonamenti@gmail.com

Direttore Responsabile:
Prof. Avv. Alfonso Celotto

Iscrizione presso
il Tribunale di Roma al n. 106 del
22/10/2020

Giurisprudenza


n. 2 - 2020   [26014]

Corte di Cassazione - Sezione I civile - Ordinanza 17 febbraio 2020, n. 3877
Giacinto Bisogni Presidente; Giulia Ioffrida rel. est. PARTI: (XX rapp e difeso dall’avv.to Giulia Perin c. Ministero dell’Interno in persona del legale rappresentante p.t.)

1.- Diritto fondamentali - - diritto alla identità sessuale – rettificazione delle generalità anagrafiche ex L. 164/1982 – nuovo prenome – scelta.

Il riconoscimento del primario diritto alla identità sessuale, sotteso alla disposta rettificazione dell'attribuzione di sesso, rende consequenziale la rettificazione del prenome, che non va necessariamente convertito nel genere scaturente dalla rettificazione, dovendo il giudice tener conto del nuovo prenome, indicato dalla persona, pur se del tutto diverso dal prenome precedente, ove tale indicazione sia legittima e conforme al nuovo stato.